Logo

Redazionali

 

Rischio di scivolamento e rischio elettrico

Rischio di scivolamento

Un rischio tanto frequente è la possibilità di cadere scivolando a causa di superfici lisce che compromettono l'aderenza della calzatura con la superficie.

Statisticamente le cadute in piano che comportano un infortunio con prognosi di almeno 20 giorni, sono il 10-15% degli incidenti.

I principali accorgimenti alfine di evitare scivolamenti e cadute in piano sono:

- utilizzare scarpe/scarponi con suola antiscivolo;

- valutare che la superficie di appoggio dei piedi non sia compromessa da una pavimentazione irregolare o da spandimenti di sostanze oleose/scivolose;

- evitare che il deposito scorretto di materiali o la presenza di liquidi, rottami, oggetti al suolo, neve o ghiaccio possano aumentare il rischio di scivolamento.

Si ricorda che anche la fretta, la mancanza di sufficiente visibilità, la scarsa conoscenza dei luoghi di lavoro e le condizioni psico-fisiche dell'operatore, possono influire in maniera importante sull'incidenza di questo tipo di infortunio.

Rischio elettrico

Il tecnico abilitato che si occupa di installare o modificare l'impianto elettrico, HA l'obbligo a fine lavori di rilasciare una dichiarazione di conformità ai sensi del D.M. 37/08 e delle norme CEI.

Questo documento, assieme alla ulteriore dichiarazione di conformità dell'impianto di messa a terra, e alla valutazione delle possibili scariche atmosferiche, è un obbligo, una misura di prevenzione e protezione dai contatti elettrici indiretti, ed è soggetto a verifica dello SPISAL.

Ecco quali accortezze bisogna avere per lavorare in sicurezza anche per quanto concerne il rischio elettrico:

- usare componentistica certificata
(molti infortuni avvengono proprio per l'utilizzo di materiali scadenti o non a norma);


- impianto elettrico e di messa a terra a norma, accompagnati dalle relative dichiarazioni di conformità e dalle istruzioni per l'uso e la manutenzione rilasciate da tecnici abilitati ai sensi del D.M. 37/08.

- adottare le misure necessarie al fine di prevenire incidenti dovuti alle eventuali scariche atmosferiche, contatti accidentali con gli elementi sotto tensione e al rischio di incendio.

ILSA S.p.A.: Via Quinta Strada,28 
36071 Arzignano (VI) Italia
Sede legale: Via Roveggia,31 37136 VR - Italia
Tel. 0444 452020 Fax 0444 456864
e-mail: info@ilsagroup.com
P.IVA/C.F./Reg.Imp.VR 00871990230
Capitale sociale € 270.000