Logo

Redazionali

 

Il cardano

Per dare la possibilità alle attrezzature meccaniche di poter entrare in funzione, è necessario creare un collegamento fisico fra l'attrezzatura ausiliaria e la macchina operatrice ''madre'' come può essere il trattore agricolo.

Questo tipo di collegamento è reso possibile dall'albero cardanico che mediante accoppiamento a giunto trasmette il moto direttamente dalla presa di forza uscendo dal motore a combustione interna del trattore all'attrezzatura ausiliaria che si intende utilizzare.

Quali caratteristiche deve avere l'albero cardanico per non essere pericoloso ai fini della sicurezza?

Ecco alcune caratteristiche:

- protezione almeno fino alla forcella interna e ulteriore protezione fissa applicata alla presa di forza a copertura della forcella esterna (la protezione deve superare di almeno 5 cm le crociere);

- avere un pulsante di fermo (riparato con scudo) per il bloccaggio e lo sbloccaggio delle forcelle dalle prese di forza;

- avere due catenelle agganciate al trattore e al rimorchio per evitare la rotazione della protezione;

 

- marchio CE, dichiarazione di conformità e manuale di uso e manutenzione, non solo per l'albero cardanico ma anche per il trattore e le attrezzature di collegamento.

Per un lavoro sicuro, evitare di indossare vestiario non aderente al corpo che potrebbe impigliarsi nell'albero cardanico.

Inoltre, si ricorda che si prevede di sottoporre l'impianto di trasmissione del moto ad un'eccessiva angolazione, è opportuno disinserire la presa di forza e fermare la rotazione dell'albero cardanico.

Si suggerisce inoltre che l'utilizzo di un sostegno (ad esempio una rastrelliera) sul quale appoggiare l'albero cardanico ogni volta venga staccato dal trattore: in tale modo si eviterà il danneggiamento della protezione.

ILSA S.p.A.: Via Quinta Strada,28 
36071 Arzignano (VI) Italia
Sede legale: Via Roveggia,31 37136 VR - Italia
Tel. 0444 452020 Fax 0444 456864
e-mail: info@ilsagroup.com
P.IVA/C.F./Reg.Imp.VR 00871990230
Capitale sociale € 270.000