BIOILSA

N 11

  

BIOILSA  è un concime azotato che contiene azoto organico a lenta cessione e ad alta efficienza. E' composto da proteine idrolizzate solide, ottenute attraverso un processo di produzione che permette all'azoto di essere ceduto alle piante gradualmente, seguendo il processo naturale di mineralizzazione della sostanza organica nel suolo.


BIOILSA
apporta sostanza organica nel suolo migliorando la fertilità microbiologica, in quanto aumenta l'attività dei microrganismi utili del suolo.


Grazie alla sua formulazione e composizione, BIOILSA può essere impiegato in qualsiasi tipo di terreno e per tutte le colture.

COMPOSIZIONE
  • Azoto (N) Totale 11 %
    • Di cui: Azoto (N) Organico 11 %
  • Carbonio (C) Organico 40 %
  • Sostanza Organica 70 %
Dosi e modalità d'impiego
    • Tutte
      400-600 kg/ha
      Ripresa vegetativa e/o Post-raccolta

      In copertura o interrato

    • Frumento duro
      400-500 kg/ha
      Pre-semina

      In copertura o interrato

    • Frumento tenero
      400-500 kg/ha
      Pre-semina

      In copertura o interrato

    • Mais
      400-500 kg/ha
      Pre-semina

      In copertura o interrato

    • Orzo
      400-500 kg/ha
      Pre-semina

      In copertura o interrato

    • Riso
      400-500 kg/ha
      Pre-semina

      In copertura o interrato

    • Tutte
      400-600 kg/ha
      Ripresa vegetativa e/o Post-raccolta

      In copertura o interrato

    • Actinidia (kiwi)
      400-600 kg/ha
      Ripresa vegetativa e/o Post-raccolta

      In copertura o interrato

    • Patata
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Tutte
      400-500 kg/ha
      Ripresa vegetativa e/o Post-raccolta

      In copertura o interrato

    • Aglio e Scalogno
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Asparago
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Barbabietola da orto
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Carota e Pastinaca
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Cavolfiore
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Cetriolo da mensa/ da sottaceti
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Cipolla
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Cocomero
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Finocchio
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Fragola
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Melanzana
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Melone o Popone
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Orticole in serra
      100-150 kg/1000 m2 
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Peperone
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Pomodoro
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Pomodoro da industria
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Pomodoro in serra
      100-150  kg/1.000 m2
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Porro
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Rapa
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Ravanello
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Sedano
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Zucchino
      400-600 kg/ha
      Pre-semina o pre-trapianto
      Interrato
    • Tutte
      400-600 kg/ha
      Ripresa vegetativa e/o Post-raccolta

      In copertura o interrato

    • Tutte
      500-600 kg/ha
      Ripresa vegetativa

      In copertura o interrato

I dosaggi sono da ritenersi puramente indicativi e possono variare in funzione delle condizioni pedoclimatiche e delle rese medie attese.

 
LEGENDA ICONE
Il logo Agricoltura Biologica ILSA certifica che il fertilizzante può essere impiegato in agricoltura biologica.
Il Marchio di Qualità conferito da Assofertilizzanti in accordo con l’ICQRF (Ispettorato Centrale della tutela della Qualità e Repressione Frodi dei prodotti agroalimentari) certifica la rispondenza dei fertilizzanti all’etichetta posta sulla confezione e alle normative di legge, eseguendo prelievi a campione sui prodotti commercializzati.