Certificazioni BIO

L’ agricoltura biologica rappresenta un settore in grande sviluppo in Italia, così come nell’Unione Europea e in generale nel mondo. Essa contempla l’impiego di sostanze naturali, escludendo l’utilizzo di sostanze chimiche di sintesi. Allo stesso tempo, l’agricoltura biologica prevede tecniche di coltivazione che evitino lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, in particolare del suolo, dell’acqua e dell’aria. Affinché una azienda agricola possa essere considerata biologica, e possa quindi vendere i propri prodotti come biologici, deve operare conformemente alle normative che regolamentano la produzione biologica e l'utilizzo di mezzi tecnici consentiti, compresi prodotti fitosanitari e fertilizzanti.  

ILSA dispone di un'ampia gamma di concimi organici ed organo-minerali, solidi e liquidi, utilizzati dalle aziende agricole che operano in biologico, in Italia e nel mondo. L'azienda si sottopone regolarmente alle verifiche di specifici enti certificatori accreditati che stabiliscono la conformità e l'ammissione dei mezzi tecnici ILSA in agricoltura biologica.  I prodotti ammessi sono contraddistinti dal marchio “Agricoltura Biologica ILSA”. 

Vi sono numerose normative che regolano l'agricoltura biologica nel mondo, ma tre in particolare sono quelle di riferimento:

  • REGOLAMENTO (CE) N. 834/2007 e 889/2008
  • NOP (National Organic Program) dell’USDA (United States Department of Agriculture)
  • JAS (Japanese Agricultural Standard for Organic Plants)

L’Italia ha recepito ed applica la normativa comunitaria di riferimento ovvero il REGOLAMENTO CE.

Di seguito l'elenco degli enti certificatori a cui ILSA  fa riferimento sottoponendosi alle verifiche previste dai loro protocolli per l'ammissione in agricoltura biologica.

MEZZI TECNICI AIAB

Per una maggior trasparenza nei confronti del consumatore finale, ILSA ha deciso di aderire volontariamente al marchio “Mezzi Tecnici AIAB”.
AIAB è la principale associazione italiana dell’agricoltura biologica. Aderire al suo standard per i mezzi tecnici (che include fertilizzanti e prodotti fitosanitari) rappresenta una garanzia di maggiore sicurezza per i consumatori e di trasparenza per i produttori BIO.


Per i prodotti ILSA che hanno ottenuto il marchio Mezzi Tecnici AIAB, si è provveduto a certificare l’intero processo produttivo predisposto dall’azienda, impedendo la contaminazione con altri elementi non ammissibili. E’ un attestato di qualità che garantisce che i prodotti ILSA contraddistinti da tale marchio sono compatibili con l’ambiente e rispondenti a requisiti etici, ambientali e tecnici, addizionali rispetto alla normativa vigente che indica unicamente le materie prime che possono essere utilizzate per la produzione di concimi biologici, ma non ne specifica il tipo di processo produttivo ammissibile.

OKO GARANTIE BCS

I concimi ILSA consentiti in agricoltura biologica, oltre ad avere un ampio mercato in Italia ed in Europa, sono largamente diffusi anche in altri Paesi del mondo, in particolare nel Sud America per la produzione biologica di numerose colture, il cui raccolto è destinato alle tavole dei consumatori del vecchio continente e degli Stati Uniti. Poiché questi prodotti arrivano da Paesi terzi, è necessario che un organismo accreditato valuti che la loro produzione e quindi anche l’utilizzo di prodotti fertilizzanti, rispetti le normative internazionali di riferimento sul biologico. ILSA si è affidata a Kiwa BCS Öko-Garantie GmbH, con quartiere generale in Germania, riconosciuta a livello mondiale come uno degli enti operanti nel biologico più importanti e affidabili.

IMO CHILE

Per operare poi in specifici mercati, si è reso necessario per ILSA accertare che i suoi prodotti fossero conformi anche alle specifiche normative nazionali sul biologico. Da diversi anni, ad esempio, l'azienda è presente con i suoi prodotti nel registro di IMO CHILE dei fertilizzanti conformi alla normativa cilena. Questa lista è una guida per i produttori organici che certificano con IMO e permette loro di valutare se un determinato mezzo tecnico può essere utilizzato in agricoltura biologica. Imo Chile (gruppo Ecocert) è leader indiscusso in Cile tra i vari enti di certificazione.

CONTROL UNION PERU'

CONTROL UNION PERÙ verifica che i prodotti ILSA, destinati alla produzione biologica in Perù, siano conformi al Regolamento Peruviano di riferimento (RTPO – Reglamento Técnico para los Productos Orgánicos – Subprogram: Organic Equivalence (Perù)) . Control Union è un’organizzazione indipendente presente in oltre 70 Paesi che si dedica ad attività di ispezione e certificazione.

FIBL

ILSA vanta la presenza di ILSAC-ON, il suo biostimolante di origine 100% vegetale, nella lista FiBL degli input utilizzabili in agricoltura biologica in Germania.
FiBL è un Istituto di Ricerca per l’Agricoltura Biologica con sede in Austria, Germania e Svizzera. FiBL Germania (FiBL Projekte GmbH) ha, tra le varie attività, quella di rafforzare l'agricoltura biologica, sviluppando degli approcci con cui eliminare gli ostacoli che attualmente impediscono il suo ulteriore sviluppo, tra cui permettere al produttore così come all’organismo di controllo, di sapere se il prodotto biologico contiene ingredienti non ammessi. Per questo FiBL valuta i prodotti considerando sia i requisiti legali, sia i criteri scientifici, oltre che il rispetto dei principi dell’agricoltura biologica.