ILSAC-ON

Benefici
  • Stimola il metabolismo ed il benessere delle piante anche in condizioni di stress
  • Consente di aumentare resa e qualità finale di vite, olivo ed altri frutti
  • Contribuisce ad aumentare il grado zuccherino e la resa in olio

BIOSTIMOLANTE NATURALE DA IDROLISI ENZIMATICA DI FABACEAE

ILSAC-ON è un innovativo biostimolante naturale, ottenuto idrolizzando enzimaticamente tessuti di Fabaceae. Agisce come un prodotto ad azione “ormono-simile” naturale e si caratterizza per l’intensa attività biologica. 

I benefici di ILSAC-ON sono dovuti all’azione degli amminoacidi liberi levogiri, degli alcoli a catena lunga (in particolare il triacontanolo) e di altri estratti vegetali ad azione biostimolante che influenzano l’attività di numerosi enzimi coinvolti nel metabolismo del carbonio e nell’assorbimento e assimilazione dell’azoto. Aumenta, quindi, l’efficienza di utilizzo di acqua e nutrienti assorbiti.

Ciò favorisce un equilibrio nutrizionale che consente l’aumento di benessere delle piante, limitando gli effetti negativi degli stress ambientali, termici, idrici ed in particolare quelli da eccesso di salinità. Le piante, così, possono esprimere sempre al massimo il proprio potenziale genetico.


Applicato nei periodi di maggiore attività vegetativa, ILSAC-ON influenza numerosi processi metabolici e consente di ottenere diversi benefici sulle piante e per l’agricoltore. Stimola l’aumento di biomassa e l’attività fotosintetica delle colture, che si traduce in un maggior trasferimento di metaboliti nei frutti. Di conseguenza, contribuisce ad aumentare il grado zuccherino in vite da vino, la resa in olio di olive ed altre oleaginose e, in generale, aumenta la qualità finale della produzione. Grazie al perfetto equilibrio tra fase vegetativa e riproduttiva, ILSAC-ON permette una maggiore resa finale, regolando la ripartizione dei nutrienti e favorendone l’assorbimento da parte della pianta. 

Il suo ampio spettro d’azione e la sua perfetta miscibilità con altri formulati commerciali consentono ad ILSAC-ON di essere applicato anche in occasione dei trattamenti antiparassitari, durante le fasi fenologiche principali.

  

CONTIENE TRIACONTANOLO 
Prodotto sviluppato nell'ambito del progetto ''META 2'' finanziato dalla Regione Veneto.
 
Ricerca effettuata in collaborazione con:
 
  • Università degli studi di Padova-Facoltà di Agraria-Dipartimento di Biotecnologie Agrarie
  • Alma Mater Studiorum-Università di Bologna-Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroambientali
  • University of Kassel-Fac. of Organic Agricultural Sciences-Dep. of Organic Farming and Cropping Systems
  • Centro di ricerca per lo studio delle relazioni tra pianta e suolo (Roma) (CRA-RPS)
  • Fondazione Edmund Mach-Centro Trasferimento Tecnologico-S. Michele all'Adige (Tn)
Caratteristiche fisiche
  • LIQUIDO COLORE BRUNO
  • pH 5,5 ± 0,5
  • DENSITA' 1,14 ± 0,02 kg/dm3
  • CONDUCIBILITA' E.C. 1,75 ± 0,25 dS/m
COMPOSIZIONE
  • Amminoacidi Totali (%p/p) 5 %
  • Amminoacidi Liberi (%p/p) 1,5 %
  • Carbonio (C) Organico (%p/p) 10 %
  • Triacontanolo di origine naturale (mg/kg) 10 
Contiene in particolare
  • IDROLIZZATO ENZIMATICO DI FABACEAE
Sostanze caratterizzanti
  • TRIACONTANOLO DI ORIGINE VEGETALE, AMMINOACIDI DI ORIGINE VEGETALE, ESTRATTI VEGETALI AD AZIONE ORMONO-SIMILE

Azioni delle sostanze caratterizzanti

Aumento della resa e della qualità finale Stimolo del metabolismo primario e secondario
TRIACONTANOLO DI ORIGINE VEGETALE
AMMINOACIDI DI ORIGINE VEGETALE
ESTRATTI VEGETALI AD AZIONE ORMONO-SIMILE
Dosi e modalità d'impiego
    • Avena
      1,5-2 kg/ha
      2 interventi in occasione dei trattamenti antiparassitari, a partire dalla levata
    • Farro
      1,5-2 kg/ha
      2 interventi in occasione dei trattamenti antiparassitari, a partire dalla levata
    • Frumento duro
      1,5-2 kg/ha
      2 interventi in occasione dei trattamenti antiparassitari, a partire dalla levata
    • Frumento tenero
      1,5-2 kg/ha
      2 interventi in occasione dei trattamenti antiparassitari, a partire dalla levata
    • Mais
      1,5-2 kg/ha
      2 interventi in occasione dei trattamenti antiparassitari, a partire dalla levata
    • Orzo
      1,5-2 kg/ha
      2 interventi in occasione dei trattamenti antiparassitari, a partire dalla levata
    • Riso
      1,5-2 kg/ha
      2 interventi in occasione dei trattamenti antiparassitari, a partire dalla levata
    • Segale
      1,5-2 kg/ha
      2 interventi in occasione dei trattamenti antiparassitari, a partire dalla levata
    • Sorgo
      1,5-2 kg/ha
      2 interventi in occasione dei trattamenti antiparassitari, a partire dalla levata
    • Triticale
      1,5-2 kg/ha
      2 interventi in occasione dei trattamenti antiparassitari, a partire dalla levata
    • Tutte
      2-2,5 kg/ha
      4 interventi ogni 15 giorni, a partire da sviluppo germogli
    • Tutte
      1,5-2,5 kg/ha
      4 applicazioni: Mignolatura, Formazione drupe, Accrescimento drupe, Invaiatura/Inolizione
    • Melanzana
      1,5-2,5 kg/ha
      4 applicazioni, ogni 8-10 giorni, a partire da 2 settimane dopo il trapianto
    • Melone o Popone
      1,5 - 2,5 kg/ha
      4 applicazioni, ogni 8-10 giorni, a partire da 2 settimane dopo il trapianto
    • Peperone
      1,5-2,5 kg/ha
      4 applicazioni, ogni 8-10 giorni, a partire da 2 settimane dopo il trapianto
    • Pomodoro
      1,5-2,5 kg/ha
      4 applicazioni, ogni 8-10 giorni, a partire da 2 settimane dopo il trapianto
    • Tutte
      2-2,5 kg/ha
      4 interventi ogni 15 giorni, a partire da sviluppo germogli
    • Colture Floreali e Ornamentali
      1 kg/ 1500 m2
      3-4 applicazioni nelle fasi di sviluppo vegetativo
    • Tappeti Erbosi Intensivi
      1 kg/-1500 m2
      3-4 applicazioni nelle fasi di sviluppo vegetativo
    • Vivai Ornamentali e Forestali
      1 kg/1500 m2
      3-4 applicazioni nelle fasi di sviluppo vegetativo
    • Uva da vino
      1,5-2,5 kg/ha
      4-5 applicazioni, ogni 12-15 giorni, a partire da pre-fioritura

La dose indicata nella tabella è calcolata considerando un volume di adacquamento di circa 500-600 litri di acqua per applicazione. I dosaggi riportati sono da ritenersi puramente indicativi e possono variare in funzione delle condizioni pedoclimatiche e delle rese medie attese.

 
LEGENDA ICONE
Il logo Agricoltura Biologica ILSA certifica che il fertilizzante può essere impiegato in agricoltura biologica.
Il logo Foliar Fertilizer evidenzia i prodotti da somministrare per via fogliare che si caratterizzano per la sicurezza d'impiego, per il basso peso molecolare e per la presenza di amminoacidi in forma prevalentemente levogira.
Prodotti che contengono matrici di origine vegetale ottenute per idrolisi e/o estrazione da fabaceae, lieviti, zuccheri, alghe,  ecc.