Redazionali

Lunga vita alle pesche

20/07/2015



La cosiddetta shelf-life, che letteralmente significa "la vita del prodotto sullo scaffale", è un obiettivo da non sottovalutare, sia per il benessere del frutto stesso, sia per ridurre al minimo sprechi e costi per produttori e consumatori. Bisogna partire direttamente dal campo e da una corretta concimazione del pescheto: nella scelta dei concimi è fondamentale la presenza di azoto nella fase di nutrizione e di macro e microelementi nelle successive applicazioni fogliari (per esempio calcio, magnesio, ferro, potassio e zinco). In una prova effettuata da ILSA presso l'azienda Fagioli a Ronta di Cesena (FC) sulla varietà di pesche Symphonie, l'impiego dell'idrolizzato enzimatico di Fabaceae, biostimolante di origine naturale prodotto e commercializzato esclusivamente da ILSA, ha portato ad ottimi risultati in termini di aumento del calibro dei frutti oltre che del prolungamento effettivo della shelf-life (dall'inglese vita del prodotto sullo scaffale) con conseguente maggior facilità di gestione del prodotto lungo tutta la sua filiera.

Approfondimenti