ILSANOBREAK

Benefici
  • Riduce i fenomeni di cracking e i marciumi su frutta, uva e olive.
  • Aumenta la consistenza della polpa e la resistenza della buccia.
  • Migliora le caratteristiche organolettiche e il valore della produzione finale.

PROMOTORE DELLA RESISTENZA DEI FRUTTI

Cos’è?

ILSANOBREAK è un biopromotore della resistenza dei frutti a base di Calcio complessato da Amminoacidi, studiato specificatamente per prevenire le fisiopatie nutrizionali causate da carenza di Calcio e per favorire l’ispessimento della buccia e ridurre i fenomeni di “spaccature” dei frutti.


Cosa fa?

ILSANOBREAK contiene un pool di Amminoacidi (prolina, idrossiprolina ed acido glutammico) ottenuti da un processo di idrolisi enzimatica ad azione stimolante nei confronti del metabolismo della pianta (metabolismo primario e secondario). Inoltre, gli Amminoacidi favoriscono l’assorbimento e la traslocazione degli elementi nutritivi nei frutti e stimolano nella cellula vegetale la sintesi proteica.
La presenza del Calcio complessato da specifici Amminoacidi favorisce nella fase di ingrossamento dei frutti l’ispessimento della parete cellulare e l’aumento della consistenza della buccia dei frutti e previene fisiopatie nutrizionali indotte da carenze di Calcio (disseccamento del rachide della vite, cracking di drupacee e uva da tavola e butteratura amara del melo, ecc.).
ILSANOBREAK apporta Azoto organico, che è un elemento essenziale per l’accrescimento dei frutti di colture frutticole e arboree (pomacee, drupacee, vite, agrumi, olivo, ecc.).


Come si usa?

ILSANOBREAK è indicato in applicazioni fogliari nella fase di post-allegagione-accrescimento dei frutti di colture arboree da frutto e per prevenire fisiopatie indotte da carenza di Calcio.

A base di
CONFEZIONI
1 - 5 - 20 kg
FORMULAZIONE
Liquidi - Fogliare
Richiedi Informazioni
Caratteristiche fisiche
  • LIQUIDO COLORE GIALLO AMBRATO
  • pH 6,0 ± 0,5
  • DENSITA' 1,29 ± 0,02 kg/dm3
  • CONDUCIBILITA' E.C. 4,00 ± 0,20 dS/m
COMPOSIZIONE
  • Azoto (N) Totale 5 %
    • Di cui: Azoto (N) Organico 5 %
  • Ossido di Calcio (CaO) solubile in acqua 8 %
  • Carbonio (C) Organico 15 %
Contiene in particolare
  • COFORMULANTE DA IDROLISI ENZIMATICA
  • CALCIO
Sostanze caratterizzanti
  • CALCIO AD ALTA ASSIMILABILITA', PROLINA, IDROSSIPROLINA, ACIDO GLUTAMMICO

Azioni delle sostanze caratterizzanti

Aumento della qualità finale Resistenza dell'epidermide e aumento della consistenza
AMMINOACIDI DA IDROLISI ENZIMATICA
AZOTO PROTEICO  
CALCIO AD ALTA ASSIMILABILITA'
Dosi e modalità d'impiego del fertilizzante
    • Tutte
      2,5 - 3 kg/ha
      2-4 applicazioni ogni 10-15 giorni dalla fase di ingrossamento del frutto
    • Albicocco
      2-2,5 kg/ha
      2-4 applicazioni ogni 10-15 giorni dalla fase di ingrossamento del frutto
    • Ciliegio
      2-3 kg/ha
      2-4 applicazioni ogni 10-15 giorni dalla fase di ingrossamento del frutto
    • Nettarina
      2-2,5 kg/ha
      2-4 applicazioni ogni 10-15 giorni dalla fase di ingrossamento del frutto
    • Pesco
      2-2,5 kg/ha
      2-4 applicazioni ogni 10-15 giorni dalla fase di ingrossamento del frutto
    • Susino
      2-2,5 kg/ha
      2-4 applicazioni ogni 10-15 giorni dalla fase di ingrossamento del frutto
    • Tutte
      2-2,5 kg/ha
      2-3 applicazioni ogni 15-20 giorni a partire dalla fase di inolizione (fine Agosto)
    • Melo
      2,5 - 3 kg/ha
      2-4 applicazioni ogni 10-15 giorni dalla fase di ingrossamento del frutto
    • Pero
      2,5 - 3 kg/ha
      2-4 applicazioni ogni 10-15 giorni dalla fase di ingrossamento del frutto
    • Tutte
      2-2,5 kg/ha
      3-4 interventi durante l’ingrossamento degli acini ogni 10-15 giorni

La dose indicata nella tabella è calcolata considerando un volume di adacquamento di circa 500-600 litri di acqua per applicazione. I dosaggi riportati sono da ritenersi puramente indicativi e possono variare in funzione delle condizioni pedoclimatiche e delle rese medie attese.

 
LEGENDA ICONE
Il logo Foliar Fertilizer evidenzia i prodotti da somministrare per via fogliare che si caratterizzano per la sicurezza d'impiego, per il basso peso molecolare e per la presenza di amminoacidi in forma prevalentemente levogira.