ILSAVIVIDA

Benefici
  • Promuove lo sviluppo vegetativo e l’aumento della biomassa vegetale
  • Favorisce l’attività fotosintetica e la traspirazione nei momenti di stress
  • Favorisce l’allungamento dei germogli e dei grappoli fiorali

PROMOTORE DELLO SVILUPPO VEGETATIVO

Lo sviluppo dei tessuti vegetali è dovuto all’attività dei meristemi che, in condizioni ideali, originano un’intensa moltiplicazione e divisione cellulare.
In assenza di stress, si ha un’ottimale formazione della biomassa vegetale, sia come sviluppo fogliare sia come allungamento dei germogli e degli organi fiorali responsabili della produzione. Oltre al clima e al patrimonio genetico delle piante, ciò dipende anche dalla disponibilità di acqua e nutrienti, in particolare l’azoto, che sostiene i meristemi durante tutta la loro attività.


ILSAVIVIDA
favorisce lo sviluppo vegetativo stimolando l’attività meristematica, con il conseguente allungamento dei germogli e formazione di una maggiore e più verde biomassa fogliare.
ILSAVIVIDA stimola l’attività fotosintetica e regola la traspirazione delle piante limitando crescite stentate a causa di stress ambientali.

 

ILSAVIVIDA è una formulazione a base di azoto proteico, fosforo, betaine, glicosidi e amminoacidi (in particolare glicina, prolina, alanina e acido glutammico), ingredienti fondamentali per favorire il superamento degli stress climatici e lo sviluppo della biomassa vegetale.
E’ studiato per le fasi iniziali di sviluppo vegetativo delle colture frutticole e della vite, in quanto stimola l’intensità dei processi metabolici ed i cicli di trasporto dell’energia vegetale nelle situazioni critiche post-ripresa vegetativa. Favorisce, inoltre, l’ottimale sviluppo di germogli e grappoli fiorali che ospiteranno i frutti dell’annata.

Caratteristiche fisiche
  • LIQUIDO COLORE BRUNO
  • pH 2,5 ± 0,5
  • DENSITA' 1,18 ± 0,02 kg/dm3
  • CONDUCIBILITA' E.C. 2,00 ± 0,20 dS/m
COMPOSIZIONE
  • Azoto (N) Totale 4 %
    • Di cui: Azoto (N) Organico (%p/p) 1 %
    • Azoto (N) Ureico (%p/p) 3 %
  • Anidride Fosforica (P2O5) totale (%p/p) 8 %
  • Carbonio (C) Organico (%p/p) 10 %
Contiene in particolare
  • ESTRATTI VEGETALI AD ALTO TENORE IN BETAINE
Sostanze caratterizzanti
  • AZOTO PROTEICO, FOSFORO ALTAMENTE ASSIMILABILE, BETAINE, GLUCOSIDI

Azioni delle sostanze caratterizzanti

Maggiore fotosintesi e traspirazione Maggiore sviluppo vegetativo iniziale
AZOTO PROTEICO  
FOSFORO ALTAMENTE ASSIMILABILE
BETAINE E GLUCOSIDI  
Dosi e modalità d'impiego
    • Albicocco
      2-2,5 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-15 giorni, a partire da germogli di 10-15 cm
    • Ciliegio
      2-2,5 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-15 giorni, a partire da germogli di 10-15 cm
    • Nettarina
      2-2,5 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-15 giorni, a partire da germogli di 10-15 cm
    • Pesco
      2-2,5 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-15 giorni, a partire da germogli di 10-15 cm
    • Susino
      2-2,5 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-15 giorni, a partire da germogli di 10-15 cm
    • Actinidia (kiwi)
      2-2,5 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-15 giorni, a partire da germogli di 10-15 cm
    • Tutte
      1,5-2 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-15 giorni, da ripresa vegetativa fino a fioritura
    • Melo
      2-2,5 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-15 giorni, a partire da germogli di 10-15 cm
    • Pero
      2-2,5 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-15 giorni, a partire da germogli di 10-15 cm
    • Colture Floreali e Ornamentali
      100g-100 lt  acqua
      2-3 applicazioni in base alle necessità
    • Tutte
      2-2,5 kg/ha
      3-4 applicazioni, ogni 10-15 giorni, a partire da germogli di 10-15 cm, fino allo sviluppo del rachide

La dose indicata nella tabella è calcolata considerando un volume di adacquamento di circa 500-600 litri di acqua per applicazione. I dosaggi riportati sono da ritenersi puramente indicativi e possono variare in funzione delle condizioni pedoclimatiche e delle rese medie attese.

 
LEGENDA ICONE
Il logo Foliar Fertilizer evidenzia i prodotti da somministrare per via fogliare che si caratterizzano per la sicurezza d'impiego, per il basso peso molecolare e per la presenza di amminoacidi in forma prevalentemente levogira.
Prodotti che contengono matrici di origine vegetale ottenute per idrolisi e/o estrazione da fabaceae, lieviti, zuccheri, alghe,  ecc.