Redazionali

Prodotti ad azione specifica per il re-impianto dei vigneti

21/03/2022

Con l’avvicinarsi della primavera chi deve re-impiantare interamente o in parte un vigneto si appresta a mettere in atto le pratiche necessarie affinché, una volta messe a dimora, le nuove barbatelle sviluppino rapidamente un apparato radicale efficiente ed entrino al più presto in produzione.

E’ un’operazione molto delicata in quanto, essendo re-impiantate nello stesso terreno dove per anni è stata presente la stessa coltura, per le nuove piantine possono presentarsi varie problematiche. Anzitutto la cosiddetta “stanchezza del terreno”, legata sia ad un impoverimento di elementi nutritivi, che soprattutto alla presenza di Armillaria ed altri patogeni radicali che hanno ormai colonizzato il suolo.

Altro fattore non secondario, soprattutto se parliamo di uva da tavola, è la presenza sempre più massiccia di nuove varietà, apirene e non, che pur essendo state brevettate per la loro alta produttività e qualità dei grappoli, risultano in genere molto “delicate” soprattutto nella fase di messa a dimora, in virtù della necessità di adattarsi ad un ambiente nuovo e, per molti anni, occupato da piante della stessa specie ma di varietà più “collaudate”.


Sintomi evidenti di radici di vite da tavola attaccate da Armillaria

Accanto ad un’opportuna lavorazione del terreno e al corretto ripristino della fertilità, è fondamentale favorire un efficiente e rapido sviluppo del nuovo apparato radicale e al tempo stesso, riequilibrare la microbiologia dello strato di suolo a contatto con le radici limitando così la presenza di microrganismi nocivi a vantaggio di quelli invece utili per le piante. ILSA propone due “prodotti ad azione specifica”, così denominati non solo perché sono “specifici” per la radicazione e la riduzione di stress post-trapianto ma perché sono definiti tali dalla normativa italiana.



ILSA ORGAMIT-R è un prodotto ad azione specifica su suolo (D.Lgs. 75/2010, All. 6.3), a base di Micorrize, Trichoderma e Batteri della rizosfera, un pool di microrganismi che da un lato stimola lo sviluppo armonioso di tutto l’apparato radicale (non solo delle radici primarie ma anche di quelle secondarie e del capillizio radicale) e, dall’altro, limita l’influenza negativa di microrganismi nocivi e altri stress a livello della rizosfera.

Inoltre, la presenza di specifici Amminoacidi (prolina, glicina, arginina, glutammina) e le caratteristiche di bassa salinità e contenuto in cloro e sodio del formulato aiutano ulteriormente l’azione dei microrganismi e il processo di radicazione.



IlsaStim+ è un prodotto ad azione specifica su pianta ed esattamente un biostimolante (D.Lgs. 75/2010, All. 6.4.1), a base di Idrolizzato enzimatico di Fabaceae e contenente Triacontanolo naturale, Amminoacidi, Vitamine e Polifenoli, sostanze che, nella giusta combinazione, stimolano la sviluppo radicale e vegetativo nelle prime fasi.

In particolare, il Triacontanolo ha un’azione ormono-similare sulle radici favorendo l’aumento della massa radicale e quindi del volume di terreno esplorato dalle radici.

Applicati in maniera congiunta al momento della messa dimora delle nuove barbatelle, in dosi di 4-5 kg di ILSA ORGAMIT-R + 1 kg di IlsaStim+ ogni 1.000 litri di acqua, questi due prodotti ad azione specifica garantiscono l’attecchimento e la rapida partenza vegetativa delle piante.

Una strategia per il re-impianto che risulta al tempo stesso efficiente ed eco-sostenibile, in quanto ILSA ORGAMIT-R e IlsaStim+ sono due prodotti ad azione specifica completamente naturali, ottenuti con un processo di idrolisi enzimatica totalmente ecosostenibile, e, per questo, ammessi anche in agricoltura biologica.

Schede tecniche - Certificazioni - Dossier - Risultati di campo e altri approfondimenti