Redazionali

Concimi a base di Fosforo ad Effetto Starter

05/11/2022


Da alcuni anni l’applicazione della concimazione fosfatica liquida, nel periodo autunnale, su alcune colture erbacee ed orticole, sta suscitando un lusinghiero successo agronomico, per la maggior prontezza di sviluppo nei primi stadi delle colture trattate, con conseguenti effetti positivi sulla germinazione dei semi, sulla radicazione delle giovani plantule, sulla vigoria delle piante e sull’entrata precoce in produzione. Per maggior approfondimenti sull’importanza del Fosforo leggi anche la nostra BAS “Il Fosforo: a cosa serve e come fornirlo alle piante”, nella sezione (media).


Cosa sono i concimi ad Effetto Starter?

I cosiddetti concimi “starter” sono utilizzati in agricoltura nelle prime fasi del ciclo colturale perchè hanno un effetto rapido nello stimolare la germinazione dei semi, l’attecchimento delle radici al nuovo substrato di crescita e nel favorire una crescita vigorosa delle piante. Il rapido effetto sulla pianta è attribuibile principalmente al Fosforo. Tuttavia, una metodologia nutrizionale migliore si può ottenere utilizzando concimi a base di Fosforo complessato da Amminoacidi naturali questo perchè essi favoriscono l’assorbimento e la traslocazione del Fosforo ed accelerano lo sviluppo iniziale della coltura anche in condizioni pedoclimatiche sfavorevoli.

Come assicurare un rapido Effetto Starter alle colture?

Dall’esperienza consolidata in campo, ILSA ha messo a punto una metodologia tecnica che prevede l’apporto di Fosforo e Amminoacidi naturali in concimazione localizzata utilizzando: Ilsactive Start.

Ilsactive Start
è un formulato organo-minerale liquido a base di Fosforo complessato da Amminoacidi naturali ottenuti da un processo di idrolisi enzimatica, denominato FCEH®, esclusivo di ILSA. Il concime fornisce alle piante Fosforo e Azoto in una forma perfettamente assimilabile per stimolare la germinazione, la proliferazione radicale e lo sviluppo vegetativo delle colture.

Ilsactive Start utilizzato nelle prime fasi del ciclo colturale consente di ottenere i seguenti benefici:

  • Influire positivamente sulla germinazione dei semi, sulla radicazione, sull’aumento dell’ispessimento dei tessuti vegetali in corso di formazione e sull’aumento della resistenza delle giovani piantine alle sollecitazioni meccaniche (es. vento) perché il Fosforo è presente in alta percentuale e in forma totalmente biodisponibile per le colture.
  • Un effetto starter ancora più efficace grazie alla presenza di Amminoacidi naturali e peptidi che stimolano il metabolismo primario delle piante favorendone maggiormente l’accrescimento vegetativo e la tolleranza agli stress abiotici (sbalzi di temperatura, salinità e siccità).
  • Disponibilità nelle prime fasi di sviluppo del seme e/o della giovane plantula grazie ad una parte dell’Azoto in forma ammoniacale.
  • Posizionamento degli elementi nutritivi nello strato di suolo esplorato dal seme/radici che consente di creare un microambiente ottimale e inoltre grazie al pH sub-acido favorisce il loro l’assorbimento.
  • Bassi dosaggi grazie all’efficacia di Ilsactive Start che lo rendono economicamente molto conveniente, a salvaguardia dell’ambiente (zero sprechi) e del bilancio dell’agricoltore.

Come utilizzare Ilsactive Start?



La distribuzione di Ilsactive Start può essere effettuata tramite attrezzature irroranti o manichette ed è indicato per le seguenti colture:

  • Colture cerealicole ed industriali nella fase di semina di precisione a contatto con il seme alla dose di 30-50 (kg/ha).
  • Colture orticole in post-trapianto alla dose di 20-30 (kg/ha).
  • Colture arboree e frutticole dalla ripresa vegetativa alla fioritura alla dose di 20-50 (kg/ha).

Per vedere e scaricare tutti i dettagli relativi alle nostre specialità nutrizionali vai sul sito www.ilsagroup.com nella sezione “Nutrizione”. Potrai scoprire inoltre la gamma delle Specialità Nutrizionali liquidi e solide e registrandoti potrai scaricare documentazione tecnica di approfondimento.